San Lorenzo Rugby – Sena Rugby Senigallia 12-12

touche-san-lorenzo-sena-rugby

touche-san-lorenzo-sena-rugby

Pareggio per il Sena rugby in trasferta nel difficile campo di San Lorenzo.

A dieci minuti dalla fine il Sena conduceva per 12 a 5 grazie a quattro calci piazzati del solito Basili, mentre il San Lorenzo aveva realizzato una sola meta ad opera del suo “corsaro” Ayut Hari.

Il bravo giocatore del San Lorenzo, di origine marocchina, ha giocato estremo. Da ultimo giocatore della sua squadra, con una grande velocità e un ottima tecnica nel cambio di passo, Hayut si inserito in tutti gli intervalli: dal primo centro, all’ala.

A cinque minuti dalla fine ha portato la sua galoppata oltre la linea di meta con il pallone in mano. Il San Lorenzo ha trasformato la meta ed è stato 12 a 12.

Il Sena negli ultimi minuti ha provato a vincere con i piedi di Basili, tentando due trasformazioni: una da metà campo e l’altra dalla linea dei 10 metri. La distanza e risultata entrambe le volte proibitiva.

La partita è stata correttissima e forse poteva essere lasciata giocare un po’ di più dall’arbitro che ha fischiato veramente tutto.

Nessuno però, durante il terzo tempo che si è svolto in un clima festoso ed amichevole, ha potuto lamentarsi di essere stato trascurato.

SERIE C2 3° giornata del girone d’andata

San Lorenzo – Sena Senigallia 12-12 (2-2)
Fabriano – Amatori Fermo 8-19 (0-4)
Amatori Ascoli – Valmetauro Titans 62-0 (5-0)
Cus Ancona – Cus Camerino 5-45 (0-5)

Classifica:
Amatori Ascoli 10 punti
Amatori Fermo 6 (-8 di penalizzazione)
Cus Camerino 6 (-8)
Sena 2 (-4)
San Lorenzo -1 (-8)
Cus Ancona -3 (-8)
Fabriano e Valmetauro -8 (-8).