Sena Rugby U16: la prima vittoria della storia

Dopo la vittoria della nazionale italiana rugby sulle Isole Figi, alle 11:00 del mattino di una giornata autunnale ma con clima mite, domenica scorsa, la formazione giovanile del rugby senigalliese, guidata da Renato Rocchetti e dal D.T. Marco Boccarossa, ha colto la sua prima vittoria ufficiale affrontando la “franchigia” Macerata, Ancona e Recanati.

Buona la gara dei “galletti” al Sena Park in buone condizioni nonostante le precipitazioni del venerdì. I giovani rugbisti hanno sempre condotto la gara con un gioco ordinato e hanno sempre contrastato caparbiamente la fisicità degli avversari nelle mischie, nelle e negli scontri diretti. Alla fine hanno segnato quattro mete conseguendo il punto di bonus.

Due mete sono state realizzate da Etienne Sgarbi volenteroso e sempre attivo, una da David Marchetti ancora afflitto da una fastidiosa bronchite che non gli permette ancora di essere al 100% e una dalla seconda linea Pietro Canonici.

Due mete sono state trasformate dai calciatori del Sena, il capitano Nicolò Rocchetti e l’estremo Lorenzo Breccia, ottenendo così i 24 punti complessivi premiati con 5 punti in classifica. Complimenti ai ragazzi del Macerata che hanno realizzato due mete entrambe trasformate.

Ci sono stati momenti di apprensione per l’infortunio occorso nel primo tempo ad Alessio Coppari, e la tensione si sciolta solo a tardo pomeriggio quando il referto medico ha escluso qualsiasi tipo di frattura.

Grazie all’idea avuta dai due dirigenti dedicati agli under 16 Paola Paniconi e Fabrizio Canonici, si è fatto festa tutti insieme nel terzo tempo, che viene allargato anche ai genitori e sostenitori, sia della squadra di casa, che di quella ospite. Risulta così una bella festa, nello spirito e nei valori del rugby.
Di segno opposto alle 14.30 la partita della formazione senior partecipante al campionato di serie “C” che ha affrontato il Falconara Rugby, che a pochi minuti dall’inizio è andata in vantaggio su calcio di punizione: 0 a 3.

Il Sena Rugby ha sempre giocato in svantaggio, chiudendo il primo tempo con il punteggio di 0 a 13. Per il Falconara due mete non trasformate e un calcio di punizione.

All’inizio del secondo tempo il Sena rugby ha accorciato le distanze realizzando 6 punti con due calci, ma il Falconara, segnando la terza e la quarta meta riallungava le distanze e raggiungeva il punto di bonus.

Solo a dieci minuti dalla fine il Sena Rugby ha deciso di reagire e ha realizzato la meta della bandiera con Lorenzo Zamponi; Marco Basili l’ha successivamente trasformata.
Punteggio finale: Falconara rugby 23 (5) Sena Rugby 13 (0).

Domenica prossima turno di riposo per ambedue le formazioni senigalliesi per poter assistere dal vivo alla prossima partita della nazionale italiana contro quella Argentina.Watch Full Movie Online Streaming Online and Download

Mario Maria Molinari